Case in legno
Mastrangeli

Perché scegliere una casa in legno?

Confortevoli, sicure ed efficienti, progettate e realizzate secondo i bisogni e le esigenze del cliente.

Optare per una casa in legno comporta una campagna di informazione e sensibilizzazione di quelle che sono le moderne costruzioni dell’edilizia ecosostenibile e dei suoi vantaggi; una soluzione dai costi accessibili, per una casa di design e tecnologicamente ed energeticamente avanzata.

Ecosostenibilità

Nel campo delle costruzioni,nessun altro materiale è più ecosostenibile del legno. Basti pensare che il legno, inteso come albero, non ha bisogno di energia esterna per essere creato, ma si “auto produce” solo con acqua,aria e sole.
Inoltre il legno è un materiale inesauribile e rigenerabile: più di ⅓ della superficie dell’Unione Europea è coperta da boschi in cui, attualmente, la ricrescita annuale è nettamente superiore al reale fabbisogno. Nelle sole foreste dell’Alto Adige, una casa in legno “ricresce” in una sola ora!

Per questo siamo orgogliosi di dire che la Mastrangeli Aldo S.r.l. si impegna da sempre nell’utilizzo responsabile delle materie prime provenienti solo da foreste a taglio controllato.

Certezza dei costi e rapidità di costruzione

Grazie alle nuove tecniche di prefabbricazione, con il legno si
costruisce molto più velocemente, riducendo i tempi di oltre il 50% rispetto a quelli necessari per realizzare un edificio in muratura.
Inoltre, già durante la fase di progettazione, siamo in grado di garantire la certezza dei costi preventivati fino alla fine dei lavori. Tutti questi benefici ci fanno capire come questa sia la tecnologia costruttiva più innovativa per costruire oggi la casa del futuro.

Assicuriamo elevati standard di qualità e sicurezza, attraverso la conformità e l’adeguamento di tutte le certificazioni necessarie, durante l’intero processo di lavoro.

Alta resistenza al fuoco ed antisismicità

Numerosi test eseguiti su costruzioni in legno lamellare hanno testimoniato un’altissima resistenza al fuoco. Infatti nella fase di combustione, il legno forma uno strato carbonioso che protegge la parete dall’attacco termico, sfavorendo il passaggio di ossigeno, contenendo il surriscaldamento e tutelando gli abitanti presenti in ambienti vicini e, impedendo anche il crollo strutturale. Non per niente le compagnie assicurative offrono alle case in legno gli stessi premi assicurativi di quelle in muratura. Da non sottovalutare, è l’elevata resistenza strutturale in caso di terremoti. L’elasticità e la leggerezza del legno, che conferiscono alla struttura un ottimo rapporto tra la resistenza statica e il suo peso, consentono infatti di sopportare eventi sismici senza subire gravi deformazioni.

Risparmio energetico

Le costruzioni in legno rappresentano un sicuro investimento qualitativo ed economico anche sul fronte del risparmio energetico. È dimostrato che il potere isolante di una parete di legno massello di 10 cm di spessore corrisponde a quello di una parete in calcestruzzo di 160 cm. Questo perché il legno è un ottimo isolante naturale che, grazie alla sua particolare microstruttura interna, è in grado di immagazzinare sacche di calore. In questo modo protegge dal caldo, dal freddo e dall’umidità, garantendo un comfort abitativo con ogni tipo di clima. Inoltre, con le abitazioni in legno, è possibile ridurre fino al 90% del fabbisogno di energia per il riscaldamento e raffreddamento rispetto ad una abitazione di tipo tradizionale. Tutto questo significa minori emissioni di sostanze inquinanti e notevoli risparmi economici per gli abitanti della casa.

Durabilità

È ancora diffusa la congettura che le abitazioni in legno non abbiano la stessa durata nel tempo di quelle di tipo tradizionale. In realtà le strutture in legno, quando ben realizzate, possono potenzialmente durare secoli. Ne sono la riprova le tantissime costruzioni sparse soprattutto in nord Europa e nord America, dove l’utilizzo di questo materiale nella costruzione degli edifici è utilizzato da generazioni.

Ciò ci spinge ad affermare che le abitazioni in legno possono offrire garanzie di durata superiore di quelle realizzate con altri metodi costruttivi. In linea con le normative e le disposizioni tecniche, la durabilità delle case è stata fissata a 50 anni; ma la nostra esperienza ci dimostra che una costruzione in legno di 50 anni può resistere tranquillamente per ulteriori 50 anni, mantenendo la stessa stabilità.

Alcuni dei nostri lavori

Oltre 30 anni di esperienza nel settore, centinaia di realizzazioni di cui essere orgogliosi non vogliono essere un punto di arrivo, bensì di partenza! 

Dai uno sguardo alle nostre ultime realizzazioni e vienici a trovare per progettare e realizzare insieme il tuo sogno!

Sei un architetto o un'azienda del settore?

Lavori nel settore delle costruzioni e hai bisogno di un partner affidabile, con esperienza e che riesca a garantire realizzazioni di altissima qualità a prezzi competitivi? Mastrangeli Aldo Srl offre tutto questo e molto di più. 

Stai progettando il tuo tetto in legno?

Caldi in inverno e freschi in estate. Leggeri ed eleganti per aggiungere valore e proteggere la tua abitazione. Avvalersi di un’azienda con oltre 30 anni di esperienza nel settore è la scelta giusta per una realizzazione di successo.

Articoli in evidenza

Maggio 24, 2023

Andiamo ad analizzare tutti i fattori principali a vantaggio di quello che è il materiale più nobile in natura il legno

Maggio 22, 2023

Con cura e manutenzione adeguata le case in legno possono essere durevoli e offrire un ambiente abitativo di lunga durata

Domande frequenti in tuo aiuto

Hai domande o perplessità legate al mondo della realizzazione di abitazioni, strutture o tetti in legno? 
Facciamo un pò di chiarezza. 

Ecco alcune domande frequenti su come mantenere le case in legno:

1. Come prevengo il deterioramento del legno? Per prevenire la deteriorazione del legno, è essenziale proteggere la casa con un sigillante adeguato, che sia resistente agli agenti atmosferici e ai raggi UV. Inoltre, è necessario prestare attenzione alla ventilazione della casa per evitare l’accumulo di umidità.

2. Quanto spesso devo rinnovare la vernice o il sigillante? La frequenza con cui si deve rinnovare la vernice o il sigillante dipende dalle caratteristiche del prodotto utilizzato e dalle condizioni climatiche della zona in cui si trova la casa. In generale, la vernice dovrebbe essere rinnovata ogni 3-5 anni, mentre il sigillante può durare fino a 10 anni.

3. Come pulisco il legno? La pulizia regolare del legno è importante per mantenere la sua bellezza e prevenire la formazione di muffe e funghi. È possibile pulire il legno con una soluzione di acqua e sapone delicato e successivamente sciacquarlo con acqua pulita.

4. Come prevengo l’infestazione di insetti? Per prevenire l’infestazione di insetti, è consigliabile applicare un insetticida in modo preventivo e controllare regolarmente la casa per individuare eventuali segni di infestazione. In caso di infestazione, è importante agire prontamente per evitare danni maggiori.

Una casa in legno è una scelta conveniente per diversi motivi. Primo, il legno è un materiale rinnovabile e sostenibile. Di conseguenza, una casa in legno ha un impatto minore sull’ambiente rispetto alle case tradizionali in muratura. Inoltre, le case in legno sono generalmente più economiche da costruire rispetto alle case in muratura. Ciò può significare un risparmio significativo sui costi di costruzione e anche sui costi energetici a lungo termine per il riscaldamento e il raffreddamento della casa. Inoltre, le case in legno possono essere costruite più rapidamente rispetto alle case in muratura, il che significa che si può entrare nella nuova casa molto più velocemente. Infine, le case in legno tendono ad essere più confortevoli perché il legno ha proprietà isolanti naturali che aiutano a trattenere il calore all’interno della casa.

Un tetto costruito con il legno come materiale primario è un tetto che dura più a lungo. Infatti, se correttamente installato, un tetto in legno può durare fino a più di 50 anni a differenza di un tetto in tegole di cemento che dura circa 20 anni (prima di necessitare riparazioni o interventi).

Una delle principali proprietà del legno è quella di essere un materiale isolante. Ciò rende la casa in legno quasi del tutto autonoma in termini di gestione della temperatura. Nei mesi freddi, il legno tende a conservare il calore all’interno della casa, nei mesi caldi, al contrario, fa in modo che le stanze restino fresche.

La capacità del legno di resistere ad un terremoto è stata più volte testata. Quando si parla di resistenza sismica, è stato provato come il legno presenti una solidità equiparabile all’acciaio. Tra i vantaggi delle case in legno troviamo quindi una, possiamo così chiamarla, vera e propria “garanzia di antisismicità”. Diventano quindi una scelta particolarmente azzeccata per coloro che abitano in zone a rischio.

Se la resistenza al sisma può essere facilmente compresa, è difficile immaginare come una casa in legno possa resistere bene anche al fuoco. Eppure, la casa in legno può essere mediamente sicura anche da questo punto di vista.

Ovviamente il legno brucia, certo, ma ciò accade a temperature molto elevate (circa 300° C), mentre l’acciaio ad esempio inizia a deformarsi, con gravi conseguenze per l’abitazione di cui costituisce l’armatura già a 200° C. Inoltre, il legno brucia a una velocità molto bassa. La parte esterna che prende fuoco crea una sorta di protezione per l’anima interna che, quindi, impiega tantissimo tempo a essere intaccata dal fuoco, consentendo agli abitanti tutto il tempo di evacuare in sicurezza, e ai soccorsi di aver il tempo di intervenire in maniera efficiente.

Contatti

Hai bisogno dei nostri servizi?

Entra in contatto con noi via telefono, email o tramite l’apposito modulo di contatto. Risponderemo nel più breve tempo possibile. 

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.

Sei un architetto o un'azienda del settore?